TikTok su Microsoft o Twitter? Cosa c’è di meglio per Bitcoin?

Il presidente degli Stati Uniti Trump ha urgente bisogno di una spinta per le elezioni presidenziali (è dietro Joe Biden nel sondaggi). Per fare ciò, ha recentemente annunciato che TikTok e WeChat, popolari app cinesi che contano principalmente i giovani utenti, avranno tempo fino al 15 settembre per essere vendute a un’azienda americana..

In caso contrario, non più TikTok o WeChat negli Stati Uniti, ha detto Trump. Dato che il primo ministro Modi in India ha già effettuato un tale divieto su TikTok nel suo paese, è una minaccia che conta.

Problema WeChat per Apple in Cina

Vietare WeChat negli Stati Uniti, una società di proprietà dalla società tecnologica cinese Tencent, sarebbe effettivamente un problema per Apple in Cina. Il fatto è che le operazioni di WeChat negli Stati Uniti costituiscono solo il 2% del fatturato globale di Tencent, quindi non hanno davvero problemi con un divieto. Il fatturato di Tencent è aumentato rapidamente negli ultimi anni.

Tuttavia, le vendite di iPhone di Apple in Cina potrebbero crollare vietando le app cinesi sui suoi telefoni piazzare. Apple è un prodotto americano e quindi non è consentito da tale divieto illegale Mettere app cinesi sul suo App store, almeno è così che l’ha intesa la recensione tecnica Cnet.

Apple sta rischiando un calo del 30% delle vendite dai suoi telefoni popolari, perché se i cinesi scoprono di non poter più installare le app Tencent o WeChat sul loro nuovo iPhone, ci si può aspettare un passaggio a Huawei o addirittura a Samsung..

Date le dimensioni del mercato cinese, questo è un serio problema potenziale per Apple.

Due offerenti per TikTok

Passiamo a TikTok, l’app video popolarissima.

Alla fine, nell’ultima settimana, si sono presentati due offerenti per la società Tiktok (di proprietà della società cinese ByteDance), o almeno per le operazioni statunitensi di TikTok.

Si tratta di Microsoft, il gigante dei computer del fondatore Bill Gates e del CEO Satya Nadella, e Twitter, l’app social media del CEO Jack Dorsey (che gestisce anche l’app Square, una società attiva nei pagamenti crittografici)..


Dato che TikTok è molto popolare tra i giovani, e questo è anche il gruppo che è molto interessato a crypto e Bitcoin, oggi ci chiediamo chi sarebbe il miglior acquirente.

Microsoft o Twitter

Microsoft ha ricevuto molte critiche ultimamente dai propri dipendenti anche solo per aver considerato l’acquisto di TikTok. Qualunque sia la compagnia che assume le operazioni statunitensi di TikTok, avrai sempre difficoltà a sviluppare ulteriori affari in Cina, poiché l’amministrazione di Xi Jinping non può ridere della minaccia di Trump..

L’azienda di computer di Seattle ha ben 6.000 dipendenti in Cina, che potrebbero trovare molto più difficile svolgere il proprio lavoro. Inoltre, alcuni dipendenti Microsoft pensano anche che passare ai social media non sia una buona idea per un’azienda di computer.

L’unica storia crittografica che abbiamo pubblicato di recente su Microsoft è stata quella su come la società di Seattle aveva ottenuto un brevetto per utilizzare la blockchain per guadagnare dai movimenti umani. Le teorie del complotto si scatenarono ovviamente in questi tempi di Corona.

Microsoft ovviamente ha i soldi per acquistare TikTok, qualcosa che potrebbe causare problemi a Twitter. Anche se Jack Dorsey potrebbe facilmente trovare i soldi necessari nella Silicon Valley, ovviamente.

Vine redux?

Twitter, dicono molti analisti, aveva già un’app video chiamata Vine. È andato bene per un po ‘, ma poi è andato molto male e ora è visto principalmente come un cattivo sviluppo precedente per Twitter.

D’altra parte, ci sono ancora storie di aziende che commettono errori prima di avere successo con una nuova attività.

Il più famoso per questo è Google. Prima che Google passasse ad Alphabet Incorporated, aveva un servizio chiamato Google Video, che non sembrava mai funzionare molto bene. Se Google si fosse arreso, non avrebbe mai comprato YouTube per 1,65 miliardi di dollari. Quella società è ora la piattaforma video più famosa al mondo.

Dorsey e Crypto

Inoltre, per il mondo crypto, c’è anche il fatto che TikTok può segnare bene con i giovani, e sono loro i futuri acquirenti di Bitcoin.

Recentemente, una star di TikTok ha richiesto un massiccio acquisto di Dogecoin, che ha prodotto immagini molto belle per una settimana e un volume che è aumentato del 1900% per la piccola criptovaluta. Alla fine, l’intera storia di Dogecoin è fallita, ma è un bel segno sul muro.

E poi c’è il fatto che Jack Dorsey è uno dei principali difensori delle criptovalute, e in particolare di Bitcoin. Dorsey, sospettato da alcuni di essere Satoshi Nakamoto, ha dichiarato in passato di vedere Bitcoin come la valuta universale del futuro e promuove anche pagamenti in criptovaluta attraverso la sua nuova società Square (qualcosa che PayPal ha recentemente copiato).

Quindi, se possiamo scegliere CryptoTips, piuttosto Twitter come nuovo proprietario di TikTok.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
map